Scarica il programma:  Programma -CAI Cambiamento Climatico

Il 4° convegno scientifico del CAI AA organizzato con le altre due associazione alpinistiche presenti in Regione AVS e SAT, ha come titolo “Cambiamento climatico nelle Alpi”. 

L’ importante ed attuale argomento dibattuto su tutti i fronti è stato  scelto per informare la popolazione, non sotto l’aspetto emozionale, ma in base a fatti concreti, su cosa sta effettivamente accadendo affinché ognuno possa farsi una propria idea e possa agire, nel suo piccolo, di conseguenza. 

Per fornire un quadro generale del tema, il prof. Kaser dell’Università di Innsbruck introduce l’argomento trattando le conseguenze del clima con l’innalzamento della temperatura di 1,5° affrontando il delicato tema del clima mondiale e la politica del clima. Per capire cosa sta succedendo, è importante guardare la storia e quindi, la paleontologa dott.ssa Kustatscher dell’Università di Monaco di Baviera, farà un excursus sui grandi cambiamenti climatici del passato. 

Quali conseguenze ha il cambiamento climatico sui rifugi alpini e sui sentieri che tanto interessano gli escursionisti e gli alpinisti, sarà il tema affrontato dall’ing. Sartori Presidente del CAI AA e dall’ing. Bertoldi Vice presidente della SAT. Il comportamento dell’uomo quale difesa dalle piene e dalle valanghe alla luce degli eventi e cambiamenti climatici sarà il tema trattato dagli ingg. De Polo e Macconi dell’Agenzia della Protezione Civile di Bolzano. In un convegno sul cambiamento climatico, non poteva mancare l’argomento della tempesta “VAIA” che ha colpito i boschi del nord est. Il dott. Bertagnolli, tecnico della Magnifica Comunità di Fiemme tratterà il tema degli effetti di Vaia sui servizi ecosistemi del Bosco. Il dott. Secchieri, geologo del servizio glaciologico del CAI AA tratterà il tema dell’influenza del clima sui ghiacciai con specificità di quelli delle dolomiti. 

In chiusura di convengo, per dare a tutti la possibilità di esprime delle opinioni e confrontarsi con i relatori per chiarire degli aspetti particolari, è prevista una tavola rotonda alla quale parteciperanno la dott.ssa Morandini, direttrice della Fondazione Dolomiti Unesco, Il dott. Spagnolli, presidente del comitato scientifico del CAI AA,  Il dott. Secchieri del Servizio glaciologico del CAI AA, l’ing. Sartori presidente del CAI AA, il dott. Broll direttore della riparazione foreste della Provincia di Bolzano, il dott. Varallo vice presidente di dolomiti superski

Condividi

Add Your Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *