Scuola Provinciale di Escursionismo

Con l’approvazione da parte della CCE della nuova Scuola Centrale Escursionismo nel 2018, anche le Regioni, dove vi era la possibilità, si sono allineate e costituito al loro interno Scuole per l’escursionismo.
Vista l’opportunità della costituzione all’interno delle regioni con il consenso del GR, anche il CAI Alto Adige ha costituito la sua Scuola Provinciale per l’Escursionismo.
Il suo regolamento approvato dalla Commissione Provinciale Escursionismo CAIAA in data 7 giugno 2012 è stato ratificato dal CD del CAI Alto Adige in data 3 luglio 2012 e successivamente Approvato dalla Commissione Centrale e Scuola Centrale Escursionismo in data 8.01.2013

La Scuola è a disposizione di tutte le Sezioni per la promozione e divulgazione dell’attività di escursionismo, la preparazione di corsi di escursionismo, per Accompagnatori Sezionali, Accompagnatori di Escursionismo, ecc.

RELAZIONE RAPPORTO ATTIVITA’ SRE CAI A.A 2017

La scuola Regionale di Escursionismo CAI Alto Adige con i piani didattici proposti dall’OTTO e approvati dalla CCE e dalla SCE, ha svolto un supporto tecnico importante attraverso i suoi Istruttori a favore delle 15 sezioni del CAI Alto Adige.
Un supporto basato:
• sulla formazione e l’aggiornamento dei Titolati di primo livello (AE) e dei sezionali (ASE)
• nelle attività didattiche e tecniche connesse alla pratica dell’escursionismo secondo le direttive della Scuola Centrale di Escursionismo (SCE);
• nei metodi più idonei per una corretta fruizione escursionistica dell’ambiente montano dal punto di vista della sicurezza, del rispetto dell’ambiente e della tutela nonché della rete escursionistica e della crescita culturale del territorio;
La scuola nel 2017 si è riunita 6 volte più due ristrette di consiglio Direttivo, coinvolgendo ogni riunione una presenza di 13 persone pari a 300 ore/lavoro

Attività della Scuola Regionale Escursionismo.

Gennaio
Il 13 e 15 gennaio 2017, promossa dalla Sede Centrale in collaborazione con il Servizio valanghe Italiano, il Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico, con le Scuole di Alpinismo e Scialpinismo, la Scuola Centrale di Escursionismo, si è svolta la 9° edizione della giornata nazionale “SICURI CON LA NEVE” sensibilizzando tutti coloro che d’inverno sono frequentatori dell’ambiente innevato.
A questa iniziativa ha partecipato anche la scuola di escursionismo del CAI Alto Adige, che con la collaborazione della sezione CAI di Bressanone ha aderito alla manifestazione promuovendo la giornata sul territorio tramite una uscita pratica sulla Plose preceduta da una serata propedeutica che si è tenuta giovedì 13 gennaio 2017 presso la sede del CAI Bressanone alle ore 20,30 dove hanno partecipato 40 persone di soci e non soci.
La serata è stata presentata da tre esperti del settore, Filippo Cecconi della scuola del SVI, Mario Rizza e Luigi Cavallaro Istruttori di Neve e Valanghe con i seguenti argomenti:
• come si forma la neve e il manto nevoso con l’osservazione dell’ ambiente;
• i pendii innevati e la preparazione di una escursione invernale con la regola del 3×3.
Domenica 13 gennaio con l’escursione programmata sulla Plose si sono svolti gli esercizi di ricerca con l’ ARTVa Pala e Sonda.

Febbraio
Si è concluso con un ottimo successo sabato 25 febbraio 2017 al Passo Rolle il Corso di aggiornamento obbligatorio (EAI) in ambiente innevato indetto dalla CCE e Scuola Centrale Escursionismo.
Il corso è stato diretto dal Direttore della SRE Luigi Cavallaro, mentre la parte didattica/tecnica e pratica è stata tenuta dal Direttore della Scuola dello SVI Mazzola Mauro con la collaborazione del Direttore tecnico dell’AINVA.
Al corso hanno partecipato quasi il totale degli AE/EAI del territorio T.A.A.
Obiettivo dell’aggiornamento è stato quello di accrescere le conoscenze sulla neve meteorica, le trasformazioni che avvengono nel manto nevoso e le condizioni critiche che possono scatenare le valanghe, sviluppando una metodologia per l’osservazione in ambiente di tali fenomeni attraverso test pratici come la stratigrafia e prove di ricerca con ATVa Sonda e Pala.
Il corso è stato effettuato in collaborazione con l’OTTO della SAT e CAI AA.

Aggiornamento EAI Passo Rolle

Marzo
Corso AE
Iniziato il 4 marzo, si è concluso, nel migliore dei modi, il lungo percorso formativo che ha visto la promozione di 23 nuovi Accompagnatori di Escursionismo della Regione Trentino Alto Adige CAI-SAT. Dopo ben dieci (10) giornate di corso, articolate come da regolamento, tutti i partecipanti hanno coronato il loro obiettivo con ottimi risultati presso l’aula magna del Centro Noldin di Salorno in data 22 ottobre 2017.
La Scuola regionale CAI-SAT ha garantito, durante tutte le sessioni, un buon livello di conoscenza attraverso la piena attuazione dei piani didattici tutt’ora in uso. Per alcune materie si è avvalsa della collaborazione di alcuni professionisti esterni che hanno garantito anch’essi il massimo profitto a favore dei partecipanti.
All’ultima sessione, presente come Ispettore del Corso, anche il direttore della Scuola Centrale per l’Escursionismo Dario Travanut che, assieme all’Ispettore interno Mario Rizza, hanno confermato il buon livello di preparazione dei titolati.
Un grazie infine al Direttore del Corso Filippo Cecconi e a tutti i docenti della scuola per aver saputo dare un tocco di professionalità in più e che rende il nostro lavoro di volontari operatori aventi modalità e serietà professionali.

Novembre
Sabato 11 novembre si è tenuto presso la Cantina Sociale di Mori (TN) il XV Congresso Regionale degli Accompagnatori delle sezioni del CAI Alto Adige e della SAT con una partecipazione molto attiva di titolati. Anche in questo caso la SPE ha partecipato con la presenza di tutti i suoi componenti, collaborando con l’OTTO escursionismo in vari compiti per la buona riuscita del congresso.

Il Direttore della Scuola
Luigi Cavallaro

Condividi

Add Your Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *